Lenti Per Computer

Lenti dinamiche per vicino, iniziamo a vederci bene

Le attività a distanze ravvicinate fanno parte della nostra vita quotidiana:

  • il 75% delle persone maggiorenni possiede un cellulare
  • il 70% di lavoratori e studenti utilizzano un computer a casa o a lavoro.

L’uso degli schermi impone la visione vicino-intermedio con conseguenti sforzi accomodativi richiesti al nostro sistema visivo. Tutto questo sviluppa:

  • sensazione di sfuocamento;
  • difficoltà di focalizzazione;
  • la richiesta attentiva riduce l’ammiccamento palpebrale con conseguente riduzione di produzione lacrimale (occhi secchi e irritati) e possibili mal di testa.

Queste problematiche si accentuano in presenza di soggetti presbiti e con l’uso abituale dell’occhiale progressivo, ideale per condurre una vita dinamica, ma limitante per dover stare ore ed ore davanti al computer. Infatti, per avere a disposizione la correzione adeguata a tutte le distanze di visione, c’è una penalizzazione delle zone laterali soprattutto nel vicino-intermedio.

Per questo sono nate le lenti degressive, chiamate anche lenti vicino-intermedio, lenti da computer, lenti a profondità di campo ecc.,cioè lenti che vengono approntate per attività specifiche.

Le lenti degressive permettono:

  • una buona acuità visiva per vicino e per la visione intermedia;
  • massimo confort in visione statica e dinamica;
  • adattamento rapido, immediato ed intuitivo, con soprattutto un corretto posizionamento delle zone funzionali.

Per chi sono indicate le lenti dinamiche per vicino?

Queste lenti sono adatte per:

  • presbiti medio-elevati;
  • coloro che già portano lenti progressive o bifocali;
  • tutti coloro che lavorano a computer o intercambiano velocemente le zone vicino-intermedio (barbieri, dentisti, musicisti, pittori, ecc.).
Richiedi informazioni su "Lenti Per Computer"
Invia