Progressive

La presbiopia può essere compensata sia con gli occhiali che con le lenti a contatto, sia morbide che RGP (rigide gas permeabili).

Negli occhiali progressivi e bifocali la parte superiore della lente è dedicata alla visione da lontano e quella inferiore alla visione da vicino. Nelle lenti a contatto invece le zone per la visione da lontano e da vicino sono sviluppate in modo concentrico rispetto al centro della lente permettendo al soggetto di vedere bene sia da lontano che da vicino senza dovere spostare lo sguardo come farebbe con l’occhiale. L’applicazione di queste lenti richiede alcune prove in studio con l’applicatore al fine di determinare le caratteristiche delle lenti più adatte alle caratteristiche oculari e refrattive e alle esigenze di ogni persona.

I soggetti miopi ed ipermetropi potranno scegliere tra lenti morbide giornaliere o mensili e, lenti RGP.

I soggetti che presentano anche un certo astigmatismo potranno invece optare per lenti morbide mensili o RGP.

Oggi un'opportunità è data dall'utilizzo dell'ortocheratologia notturna grazie alla quale sarà possibile beneficiare, durante il giorno, di una visione nitida a tutte le distanze senza l'utilizzo di occhiali o altre lenti a contatto.

Il rispetto delle norme d'uso e manutenzione delle lenti a contatto è l'aspetto più importante e critico per garantire il successo applicativo nel lungo periodo e ridurre al minimo il rischio di complicanze: i controlli programmati con l'Optometrista apllicatore o il Medico Oculista hanno lo scopo di prevenire l'insorgere di esse.

Richiedi informazioni su "Progressive"
Invia