Minori

Nel corso degli anni numerosi studi hanno dimostrato la maggior efficacia dell’ortocheratologia rispetto alle altre tecniche correttive (occhiali e lenti a contatto tradizionali) per il rallentamento della progressione miopica dei soggetti più giovani.

Si stima infatti che nel corso dei prossimi decenni il numero di soggetti miopi e l’entità del difetto visivo aumenteranno notevolmente.

Miopie oltre le -5,00 D inoltre possono portare in età adulta ad un rischio più elevato di sviluppare determinate patologie oculari. Per questo motivo l’ortocheratologia nei soggetti più giovani permette di rallentare il peggioramento del difetto visivo e prevenire complicanze future.

Inoltre vengono mantenuti i benefici classici della libertà da occhiali e da altre lenti a contatto durante il giorno.

L’applicazione viene gestita in collaborazione con il Medico Oculista per monitorare efficacia e sicurezza del trattamento nel corso del tempo.

A che età si può iniziare il percorso di ortocheratologia?

Dalla nostra esperienza non è possibile rispondere in maniera univoca, ogni caso va trattato a se'. Dopo un'attenta analisi del caso e una valutazione con il proprio Medico Oculista è possibile stabilire quando iniziare. Nella casistica di Ottica Inn ci sono bambini che hanno iniziato il trattamento ortocheratologico all'età di otto anni.

Richiedi informazioni su "Minori"
Invia