Astigmatismo

Un difetto molto comune della vista è l’astigmatismo che si verifica quando il sistema ottico non è in grado di generare un’immagine puntiforme di un oggetto puntiforme posto all’infinito.

Se i meridiani di potere diverso che generano l’astigmatismo sono ortogonali l’astigmatismo si definisce regolare.

Se i meridiani principali non sono ortogonali l’astigmatismo viene indicato come irregolare. La comparsa di questo difetto è spesso associata a traumi o patologie della cornea.

Classificazione:

  • Astigmatismo secondo regola: quando il meridiano verticale è quello con maggior potere. Solitamente è la forma più diffusa.
  • Astigmatismo contro regola: quando il meridiano orizzontale è quello con maggior poter.
  • Astigmatismo obliquo: quando il meridiano con maggior potere non è né orizzontale né verticale ma inclinato rispetto ai piani principali.

Cause:

Le superfici che possono essere astigmatiche sono la cornea e il cristallino e solitamente ogni persona presenta un astigmatismo fisiologico di 0.50 diottrie secondo regola. La superficie posteriore della cornea ed il cristallino presentano invece un astigmatismo opposto a quello della superficie corneale anteriore generando un sistema con astigmatismo trascurabile.

Insorgenza:

L’astigmatismo ha una notevole componente ereditaria e si manifesta dopo i primi anni di vita con valori nella maggior parte dei casi inferiori a 2 diottrie. Solitamente i soggetti riferiscono di vedere gli oggetti distorti o allungati, specialmente manifestano più sintomi se l’astigmatismo si presenta nella forma contro regola.

Compensazione dell’astigmatismo:

La compensazione ottica dell’astigmatismo si effettua con l'uso di occhiali o lenti a contatto toriche, in grado di dunque di compensare i diversi poteri dei meridiani che generano l’astigmatismo.

Nei casi di astigmatismi di entità elevata o di natura irregolare la compensazione del difetto tramite occhiali potrebbe risultare inefficace e rendere necessario l’uso di lenti a contatto.

In questo caso a seconda delle caratteristiche corneali e delle esigenze del portatore sarà possibile scegliere lenti morbide giornaliere o mensili oppure rigide gas permeabili per la migliore qualità visiva.

Richiedi informazioni su "Astigmatismo"
Invia